- Agriturismo Monterosso

Vai ai contenuti

Menu principale:

Azienda e Didattica





Azienda agricola  agrituristica, definita ai sensi del d. leg. 228 del 18 maggio 2001, in grado  di ospitare e svolgere attività didattiche e  divulgative, prioritariamente a favore delle scuole di ogni ordine e grado e più in generale dei consumatori, allo scopo di riscoprire il valore  "culturale" dell'agricoltura e del mondo rurale, valorizzando il ruolo formativo e informativo dell'agricoltore; creare una rete di relazioni fra produttore e giovane consumatore finalizzata alla conoscenza della produzione agricola e ad uno stile di vita sano; consolidare i legami dei giovani con il proprio territorio.

Fattoria Didattica

Tra le verdeggianti e panoramiche colline di Brendola, troviamo l'Azienda Agricola ed' Agrituristica Monterosso di Acco Giorgio; dove possiamo ammirare tra aria salubre e splendidi vigneti una modesta ma ben gestita fattoria di animali da cortile.  
Quì vi diamo un piccolo assaggio della fattoria: naturalmente è possibile visitarla venendo a trovarci presso 'l'agriturismo ; vi aspettiamo.

Obbiettivi Didattici

LA STORIA DEL SUCCO DI MELA

Obbiettivi Didattici:
* Far conoscere i segreti, le specie, le virtù delle mele e provare a preparare il succo di mela.
Attività e temi di lavoro:
* Dopo aver illustrato la pianta del melo, le diverse varietà, la coltivazione si mostrano le varie fasi per la produzione del succo di mela.

UNA PASSEGGIATA FRA I CAMPI

Obbiettivi Didattici:
* Una passeggiata lungo il perimetro dell'azienda per scoprire il paesaggio e l'ambiente circostante; visualizzare la realtà che ti circondano: i monti, le colline e la pianura.
Fermarsi in silenzio ad ascoltare, il canto degli uccelli, i rumori nel bosco, gli odori e i profumi nell'aria.
Attività e temi di lavoro:
* Scoprire le colture dell'azienda: la vite, il frutteto e l'orto pratiche con metodo di agricoltura biologica.
Le siepi e la loro importanza per l'equilibrio dell'ecosistema, con le diverse piante che le compongono.
* Scoprire l'acqua, alla fontana di acqua sorgiva, fonte di vita per le colture e per gli animali non solo domestici e un tempo anche per la gente che abitava la vicina contrada; il lavandaro, dove le donne si riunivano per lavare i panni, il fosso, la vita nel ruscello (le piante, le erbe e gli animali).
Scoprire gli animali del cortile, osservare e riconoscere le specie presenti, ascoltare i loro versi.

DAL PREZIOSO FRUTTO DELLA VITE AL VINO

Obbiettivi Didattici:
* Conoscere le varie fasi vegetative e di coltivazione della vite, la potatura il germogliamento, la lavorazione del terreno, l'inerbimento per l'equilibrio tra insetti utili e dannosi, l'uva: la crescita del grappolo e la maturazione.           
Attività e temi di lavoro:
* Spiegare le varie fasi di controllo e difesa delle eventuali malattie; nel periodo tra Settembre e Ottobre sarà possibile vendemmiare e illustrare la trasformazione dell'uva in vino secondo le tradizioni e i metodi di un tempo.
Nell'attigua cantina si potranno vedere e osservare le fasi di lavorazione con macchinari attuali; i bambini potranno così conoscere i colori, i profumi e i sapori di una tra le colture più diffuse nei colli berici e nelle colline di brendola anche degustando un dolce tipico fatto con il mosto d'uva: il sugolo.

ALLA SCOPERTA DELLA POLENTA INTEGRALE

Obbiettivi Didattici:
* Conoscere la polenta di mais che ha sfamato le nostre popolazioni nei momenti di guerra e carestia.
Attività e temi di lavoro:
*
Dopo aver spiegato le caratteristiche ed i cenni storici del Mais Marano, si farà provare la sgranatura a mano delle pannocchie, si potrà vedere la sgranatura effettuata con apposita macchina antica azionata manualmente dal titolare (scaolina); i grani ottenuti vengono setacciati, quindi si potrà assistere alla macinatura o molitura.


 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu